84080741_1364907007023896_430728178328141824_o.jpg

Mission

Vision

Vogliamo garantire il benessere psicologico di individui e famiglie implementando servizi psicologici accessibili sul territorio.
 
 

Lavoriamo ogni giorno affinché ogni persona possa usufruire di servizi psicologici ogni qualvolta ne abbia l’esigenza a prescindere dallo status socio-economico.

Il nostro scopo non è il profitto ma il tuo benessere

Al fine di perseguire la nostra Mission e la nostra Vision, i costi delle nostre prestazioni vengono ritagliati sulla base delle tue reali esigenze e disponibilità. Grazie alle donazioni che riceviamo offriamo servizi di supporto psicologico a chi non può economicamente permetterselo. Esse ci permettono di continuare a offrire i nostri servizi a garanzia del diritto alla salute psicologica di tutti. Proprio per questo l'Associazione si muove nell'ambito della "progettazione e dell'intervento no-profit" partecipando anche a bandi e stipulando convenzioni.

 

N.B. Ciò è applicabile a tutti i nostri servizi eccetto a quello di Psicologia Forense che richiede un accordo preventivo tra le parti.

Aiutaci con una donazone

Senza titolo_pppp_edited.png

Puoi pagare una seduta o un ciclo di sedute a chi non può permetterselo. Inoltre, puoi anche sostenere la progettazione in ambito psicologico individuale, sociale, sportivo e scolastico aiutandoci ad abbattere i costi logistici e del personale che gravano sull'intervento.

Curriculum associativo e progetti conclusi

2020

Giornata studio “AL3VIE per riflettere sul disagio, la povertà educativa e l’integrazione sociale in bambini e adolescenti. La giornata ha avuto lo scopo di riflettere riguardo alle tematiche in oggetto per programmare possibili interventi in sinergia con le istituzioni e le realtà locali (22 Gennaio 2020).

 

Incontri per docenti e genitori “Comunicare per stabilire una corrispondenza positiva” presso l’Istituto comprensivo Santo Calì di Linguaglossa. Gli incontri hanno permesso lo sviluppo delle seguenti tematiche: inclusione sociale e povertà educativa, il narcisismo, la depressione, le disabilità e l’utilizzo problematico di internet (12/14 e 20 Febbraio 2020).

 

Servizio di supporto psicologico in riferimento all’emergenza COVID-19 per il comune di Acicastello. Per tutta la durata del periodo di emergenza fino alla ripresa di tutte le attività, gli psicologi dell’associazione Al3vie hanno offerto servizi di supporto psicologico telefonico gratuito per i cittadini dei Comuni di Aci Castello, Grammichele e Linguaglossa (da Marzo a Giugno 2020).

 

Servizio di supporto psicologico in riferimento all’emergenza COVID-19 per la Diocesi di Acireale. Su richiesta di Don Arturo Grasso, i soci dell’associazione Al3vie hanno messo a disposizione la propria professionalità, con particolare riferimento agli psicologi abilitati alla professione che hanno offerto servizi di supporto psicologico telefonico a coloro che sentivano il bisogno di rivolgersi al numero verde organizzato con grande impegno da Don Arturo Grasso (da Marzo a Giugno 2020).

 

Servizio di supporto telefonico psicologico in riferimento all’emergenza Covid-19 per la Fondazione città del fanciullo (da Marzo a Giugno 2020).

 

Rubrica sapere psicologia in collaborazione con la cooperativa Controvento Catania. La rubrica ha lo scopo di divulgare informazioni utili riguardo al COVID -19 e alle sue implicazioni sulla sfera psicologica (Da Aprile a Luglio 2020).

 

Incontro tra l’Associazione e la Società Italiana di Psicologia Forense sulle seguenti tematiche: modelli di approccio terapeutico al trauma complesso e il ruolo e limiti nella relazione tra paziente e terapeuta (15 Giugno 2020).

2019

Iscrizione al n°2153 della sezione (b) socio-sanitaria del registro regionale delle organizzazioni di volontariato ODV (8 marzo 2019).

2018

Intervento di prevenzione e sensibilizzazione  nella palestra Dragon di Carlentini per prevenire condotte disfunzionali rafforzate e/o indotte dal contesto palestra, come dispercerzione corporea, ortoressia, vigoressia e assunzione di sostanze non prescritte dal medico finalizzate all’aumento della massa corporea (Dal 10 Gennaio al 15 Giugno 2018).

 

Progettazione finalizzata ad un ciclo di incontri gratuiti aperti alla popolazione e ad esperti del settore, sulle seguenti tematiche: sostegno alle famiglie con a carico un paziente affetto da demenza, sostegno alla genitorialità nel pre e post partum, condotte devianti e dipendenze in adolescenza e sensibilizzazione alla cultura dell’impianto negli audiolesi (Da Gennaio a Settembre 2018).

2015

Costituzione dell’Associazione AL3VIE (2 Aprile 2015).

 

Progetto “Incontriamo la psicoterapia”: il progetto è nato dall’idea di facilitare l’incontro tra specialisti, psicologi e studenti di psicologia, con l’offerta formativa post-laurea che il territorio propone. Lo scopo è quello di favorire una formazione pensata in modo funzionale alle proprie caratteristiche cliniche ed economiche. L’obiettivo finale è quello di migliorare la formazione degli attuali e futuri psicologi, poiché si ritiene che si possano avere interessanti ricadute a livello sociale (dal 2015, ancora in corso).

 

Progetto “Diversamente abili”: l’Associazione ha collaborato con la cooperativa sociale “La Contea” di Enna, allo scopo di coadiuvare quest’ultima in termini di laboratori di arte-terapia, potenziamento cognitivo, sostegno relazionale, programmazioni riabilitative e cliniche, rivolte a soggetti svantaggiati e disabili con attività svolte a cadenza giornaliera (dal 2015 al 2017). 

 

Servizio di “Accompagnamento disabili”: l’Associazione ha fornito il servizio di accompagnamento ai disabili della Cooperativa Sociale “La Contea” (dal 2015 al 2017).

 

Progetto “Musical”: l’Associazione ha collaborato attivamente, con la Cooperativa Sociale “La Contea” nella realizzazione annuale di tre musical che vedeva protagonisti gli stessi utenti insieme alle figure collaboranti. L’associazione, oltre a fornire idee e spunti progettuali, ha fornito parte del personale a cui la cooperativa ha attinto in questi anni (dal 2015 al 2017).

 

“Progetto bullismo”: l’Associazione ha progettato e coordinato l’intero progetto bullismo presso la scuola secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo “L. Pirandello” sito in via Don L. Sturzo, Carlentini (SR), nell’anno scolastico 2015/2016. Nello specifico, l’Associazione, con il suo organico di specialisti, ha fornito interventi presso le classi terze e seconde dell’istituto. Inoltre è stato supervisionato l’operato degli insegnati, i quali hanno preso parte al corso di formazione con esperienze laboratoriali, fornito dall’Associazione.