Supporto psicologico

Di che si tratta?

L’assistenza psicologica rappresenta un servizio offerto da professionisti volto a supportare la persona che necessita di un aiuto per affrontare una situazione critica o per favorire un percorso di crescita personale, che permetta di raggiungere una maggiore e migliore consapevolezza di sé. Al contempo, permette di creare uno spazio personale, permettendo a chiunque ad esso si rivolga di dialogare e confrontarsi con un professionista non giudicante. Date queste premesse è possibile osservare come l’assistenza psicologica non sia necessaria solo quando è presente una problematica di tipo psicologico, ma che possa essere utile a chiunque desideri uno spazio ove chiarirsi e guardarsi dentro. All’assistenza psicologica è possibile affiancare l’Arteterapia. Essa permette di guardare alla globalità dei linguaggi in cui l’essere umano è immerso. Se un paziente ha difficoltà nell’utilizzo della parola, l’Arteterapia permette di mantenere e ampliare il campo della relazione terapeutica utilizzando i linguaggi che il paziente predilige mettendo al centro il corpo e l’espressione creativa. Lo scopo finale è sempre il benessere dell’individuo guardando alla possibilità di esprimere al meglio la propria complessità.


A chi è rivolto?

Il servizio è rivolto ad ogni persona che voglia ottenere una maggiore comprensione di sé; che stia vivendo un momento critico di difficoltà o una situazione di stallo; per superare difficoltà legate all’alimentazione, alle relazioni con gli altri, nell’espressione delle proprie emozioni; per affrontare sensazioni legate ad un eccesso di ansia, di stress, di paure o di altri sintomi fisici; che voglia migliorare il modo in cui interagisce con gli altri; per affrontare difficoltà relative ad eventi passati o presenti che possono turbare, come ad esempio una fase di cambiamento o un evento negativo accaduto; per affrontare un momento di grande sofferenza, come nel caso della perdita di una persona cara o per rompere circoli viziosi che non apprezza più, come accade a chi voglia smettere di fumare o superare una dipendenza. 

Nello specifico, possono trarre particolare beneficio da questo servizio coloro che necessitano di un inquadramento diagnostico; presentano quadri clinici conclamati o quadri neuro-degenerativi (ad esempio demenza di Alzheimer, la sindrome da negligenza spaziale unilaterale o neglet o morbo di Parkinson); coloro che necessita di integrazione sensoriale o maggiore comprensione dei propri processi corporei (ad esempio in presenza di sintomi di conversione/somatizzazione); prevenire il rischio suicidario; che hanno concluso il proprio percorso riabilitativo e/o di recupero riguardo alle dipendenze al fine di facilitare il reinserimento in società e soprattutto prevenire le ricadute; che stanno affrontando una malattia conclamata o che lavorano in contesti a rischio poiché esposti a stress fisico o emotivo (ad esempio medici, infermieri, forze dell’ordine o insegnanti).


Che cosa si fa?

L’assistenza psicologica si realizza attraverso il colloquio. Durante i primi incontri il professionista accoglierà la persona e le sue domande e richiederà alcune informazioni utili a conoscerla meglio e comprendere la sua situazione e le ragioni per cui si sia rivolta al servizio. Dopo questi primi incontri, la persona e il professionista potranno stabilire insieme come procedere per raggiungere gli obiettivi stabiliti tenendo sempre presente il benessere della persona. Gli interventi saranno, dunque, programmati in base alle esigenze della persona, rispetto ai modi e ai tempi degli incontri, coerentemente agli obiettivi del percorso. Sarà, ad esempio, possibile svolgere colloqui individuali o di gruppo. Il numero di colloqui che verranno effettuati non è definibile a priori, molto spesso sono sufficienti pochi incontri per raggiungere gli obiettivi, ed è libera scelta di tutti coloro che si rivolgono al professionista scegliere di interrompere. 

Lo stesso vale per l’Arteterapia, ciò che cambia è il linguaggio protagonista dell’interazione specialista-paziente: anziché utilizzare la parola, viene utilizzato il corpo (arte-movimento-terapia), il suono (Musicoterapia), i colori (Eido-terapia) e l’integrazione di tutti i linguaggi compresa la parola stessa (approccio basato sulla globalità dei linguaggi).


Linee specifiche dell’assistenza psicologica


Consulenza e sostegno psicologico:

  • Seduta di consulenza e/o sostegno psicologico individuale

  • Seduta di consulenza e/o sostegno psicologico alla coppia o alla famiglia

  • Seduta di consulenza e/o sostegno psicologico al gruppo


Intervento clinico:

  • Colloquio psicologico clinico individuale e osservazione clinica e comportamentale diretta o indiretta

  • Colloquio psicologico clinico familiare o di coppia

  • Training per l’acquisizione di competenze specifiche

  • Psicoeducazione

  • Indagine psicologica per la valutazione dell’inserimento ambientale (ad esempio, in asilo nido, in famiglia o nel posto di lavoro) o per la verifica del trattamento (ad esempio in comunità terapeutica)

  • Certificazione e relazione breve di trattamento

  • Analisi, definizione e stesura di relazione psicologico-clinica (con descrizione analitica delle valutazioni psicodiagnostiche, sintesi clinica ed eventuale progetto d’intervento)


Assessment psicologico:

  • Esame psicodiagnostica, comprensivo del colloquio anamnestico e psicodiagnostico, somministrazione di test e prove psicodiagnostiche ed eventuale racconta di informazioni da fonti esterne (individuale, di coppia o di gruppo)

  • Somministrazione e interpretazione di test carta-matita

  • Somministrazione, siglatura e interpretazione di reattivo proiettivo

  • Somministrazione, scoring e interpretazione di inventario o questionario per la valutazione globale della personalità, del disagio psicologico o della psicopatologia, dei costrutti interpersonali e delle relazioni, dello sviluppo psicosociale e del comportamento adattivo

  • Interviste strutturate e strumenti osservativi

  • Somministrazione, scoring e interpretazione di test attitudinale, di interessi

  • Somministrazione, scoring e interpretazione di batteria neuropsicologica per valutazione di funzioni cognitive e relativi disturbi, valutazione del linguaggio e relativi disturbi, test di profitto

  • Somministrazione, scoring e interpretazione di scala o batteria per la misurazione globale dello sviluppo mentale e dell’intelligenza


Arteterapia

  • Sedute di arteterapia individuale

  • Sedute di arteterapia di coppia

  • Sedute di arteterapia di gruppo


Sportello di ascolto e supporto per vittime di maltrattamenti e violenza

Collaborazioni con altri professionisti:

  • Supervisione psicodiagnostica e/o clinica individuale e di gruppo

  • Progettazione di interventi personalizzati alle esigenze di strutture che operino nel terzo settore da svolgere in collaborazione con le stesse

 

Contattaci

Contatta la segreteria dell'Associazione Al3vie per proposte progettuali o lavorative.

Contatta lo Studio di psicologia Al3vie oppure parlaci adesso del tuo problema.

Corso Sicilia 24, 95024 Acireale CT

+393517730288

 

Al3vie

+393517730288

Corso Sicilia 24, 95024 Acireale CT

©2018 by Associazione Al3vie. Proudly created with Wix.com